[ Read More ]"/>

Sindacato Europeo dei Lavoratori

a cura di Giuseppe Criseo

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter

 

 Il vero e principale problema, che è emerso in modo eclatante  fin dalla fine dello scorso secolo, e che da oltre 15/16 anni frena  la Crescita dell’Industria Turistica Nazionale, dipende  per il 60% da un fattore che nessuno cita mai  in quanto forse non ne hanno mai sentito parlare.
 Infatti è argomento TABU’ per tutti i Media.
 Non sono ,come sarebbe facile credere,  solo “la burocrazia, l’inefficienza dei servizi e l’immigrazione incontrollata, ecc ”  le principali cause del declino progressivo del settore, ma le limitate qualità intellettuali di coloro che sono stati deputati ad occuparsene,  ad ogni livello da molti anni.
 Personaggi  molti dei quali ho incontrato in diverse regioni italiane, in diverse occasioni operative, sia nel Pubblico che nel Privato.
 Lei saprà che tutti i Sindaci un tempo, dopo aver distribuito agli Assessori del proprio partito di maggioranza,le Deleghe “importanti” riservavano ai partiti minori  della coalizione, e quindi ai meno qualificati, la Delega di Assessore al Turismo, come un contentino.
 Lo stesso è sempre avvenuto anche a livello Ministeriale : solo per citare gli ultimi della serie
  Dopo la Brambilla con Berlusconi, c’è stato il Dott. Gnudi ( Commercialista di Bologna ) con il Governo Monti, poi un  “intellettuale ” di sinistra come  Massimo Bray, con il Governo Letta ed infine attualmente l’On. Franceschini di Ferrara che ho conosciuto personalmente quando lo stesso ,provenendo dalla locale sinistra DC, decise di appoggiare la Giunta PCI dell’allora Sindaco Soffritti proprio allo scopo di fare carriera nella Azienda (come la definisce Bersani) e  con il solo intento di ottenere l’incarico di Assessore al Turismo. di Ferrara città d’Arte Unesco.
 All’epoca ero titolare di un hotel in città e quindi ho avuti numerosi contatti con l’assessore ( purtroppo) al Turismo
.  Poiché un vecchio Proverbio recita che  “Il pesce puzza dalla testa” lei comprende che dovrebbe esserle facile rendersi conto dei motivi  del declino di un settore quello del Turismo Incoming , la cui domanda, specialmente straniera ,è SEMPRE  stata in crescita  anche negli anni della crisi.
  Sa  poi chi si occupa , di TURISMO, nel mondo privato , essendosene  da anni spartite le risorse pubbliche in Italia ?
 La Confcommercio per il 70% e la Confesercenti per il restante 30%, senza che per TUTTI gli altri rimanga nulla. Perché ?
 Provi ad informarsi e poi  capirà i motivi veri della attuale situazione..
 Termino ringraziandola per la sua disponibilità a pubblicare quanto le invierò,
  sapendo entrambi che sarà  una  “vox clamans in deserto”, ma  augurandomi nel contempo, anche di conoscere un suo parere , sulle queste queste prime considerazioni. che le ho trasmesso.
 Cordiali Saluti
 Arch. Lanfranco Viola
responsabile turismo Emilia- Romagna
Sindacato Europeo dei Lavoratori
Categories: Turismo

Comments are closed.

Popular Posts

legge per le Persone

Interventi ...

“UNITI PER UNIRE

“UNITI PER UNIRE” ;MOVIMENTO D’OPINIONE INTERNAZIONALE ,INTERDISCIPLINARE Cos’è questo nuovo movimento? Lo ...

Sea Handling, il Sin

                    ...

Sea Handing, concili

sito: http://www.sindacatoeuropeolavoratori.it/ e-mail: segreteria-generale@sindacatoeuropeolavoratori.it Sea Handing, conciliare costi e futuro Non avrei pensato ...

Sindacato SEL: Sea

Sindacato Europeo dei Lavoratori _______________________________________ sito: www.sindacatoeuropeolavoratori.it e-mail: segreteria-generale@sindacatoeuropeolavoratori.it ...

Sponsors